Scopriamo il ciclocross

Il mondo della bicicletta è molto vasto, infatti oltre alle corse  su strada e la mountain bike sono presenti molte altre discipline, come ad esempio il downhill e il ciclocross.

Il ciclocross viene considerato un ibrido tra il ciclismo su strada e la mountain bike, visto che presenta caratteristiche di entrambi gli sport e viene praticato nel periodo autunnale e invernale, quando gli altri sport sono fermi ed è considerato dai ciclisti professionisti un ottimo allenamento in vista della nuova stagione.

La principale caratteristica del ciclocross è  che si svolge su percorsi molto brevi, massimo 5 km, dove si alternano dei tratti di asfalto e zone  sullo sterrato e sono presenti anche numerosi ostacoli e parti del percorso dove il ciclista è obbligato a caricarsi la bici sulle spalle.

Per praticare il ciclocross  bisogna essere ben allenati, poiché la presenza di continui saliscendi, che si caratterizzano per lo loro  elevata pendenza e una durata minima, al massimo 20 secondi, quindi il ciclista è obbligato a dover effettuare dei continui cambi nella frequenza della pedalata.

Le caratteristiche della bicicletta di ciclocross

Una bicicletta da ciclocross presenta diverse similitudini con quella da strada, infatti il suo telaio risulta essere molto leggero e sono presenti delle ruote molto sottili, che però a differenza della bici da strada hanno dei tacchetti molto spessi, che  servono per affrontare i tratti di sterrato.

Il telaio della bicicletta da ciclocross ha una forcella molto larga che serve per evitare che la ruota resti bloccata nel  fango infatti essendo il ciclocross uno sport praticato in inverno ci si trova spesso a dover correre con condizione atmosferiche avverse.

I freni della bicicletta sono a disco, mentre il cambio rispetto ad una bici normale è più corto, perchè durante la gara si devono affrontare  numerosi cambi di percorso e di velocità.

L’abbigliamento da ciclocross

Un’altra differenza nel ciclocross  viene riscontrata nel vestiario, che non è il tipico abbigliamento da strada, infatti gli atleti qui portano un body aerodinamico simile a quello che viene utilizzato nelle cronometro su strada.

La comodità nell’indossare il body è quella per l’atleta di ciclocross di essere  più libero nei movimenti ed evita di rimanere impigliati nei rami presenti lungo il percorso.

Come scarpe mtb vengono utilizzate quelle della mountain bike, che presentano un attacco con uno sgancio rapido, infatti è importante riuscire a sganciare il più veloce possibile il pedale, essendo presenti diversi tratti non percorribili in bicicletta, mentre la presenza dei tacchetti  delle scarpe evita di rimanere impanati nel fango.

 

You might also like