Bambini e sport, bisogna lasciare la scelta ai genitori?

Praticare sport non deve essere una regola per gli adulti, infatti l’ideale sarebbe indirizzare anche i bambini sulla scia del benessere fisico e della perfetta forma fisica. Quando si tratta di bambini però bisogna sempre stare molto attenti alla scelta dello sport. In casi come questi non bisogna mai indirizzare di controvoglia il bambino verso una disciplina che non gli piace, ciò toglierebbe tutto il divertimento. Ma quali sono gli sport scelti maggiormente dai più piccoli?

Scuola Nuoto

Il nuoto è lo sport che i più piccoli considerano divertente. L’idea di essere a contatto con l’acqua come avviene in estate è una cosa così tanto piacere da non far pesare la mole di lavoro durante gli allentamenti. Inoltre questo è un tipo di sport cape di influire notevolmente durante la crescita, degli studi scientifici infatti hanno dimostrato che se si comincia a praticare il nuoto intorno ai quattro questo avrà degli effetti notevoli sull’altezze. (È possibile incrementare la crescita in altezza anche di quattro centimetri).

Mountain Bike

Se in casa avete dei bambini vivaci e amanti della velocità quale sport migliore del ciclismo? Questo permetterà al vostro bambino di sfogare tutta l’adrenalina, anche i più piccoli guardano in modo diffidente questo sport. Per capire però se i vostri figli sono attratti dal ciclismo sarà sufficiente portarlo in un negozio di abbigliamento mountain bike e vedere se ne resterà positivamente folgorato, in caso contrario è meglio non insistere.

Danza

Classica, moderna, pop… Qualunque disciplina sia se notate che vostro figlio ha un particolare senso del ritmo fate in modo che lo coltivi con la danza. Se, come la maggior parte delle mamme, avete paura per la crescita fisica (soprattutto per quanto riguarda l’altezza) fate in modo che il bambino o bambina faccia anche un altro sport. In casi come questi l’ideale sarebbe alternarsi tra danza e piscina.

Questi sono gli sport più scelti dai bambini per un semplice motivo, tra allenamento e disciplina, tali discipline non tolgono tempo al divertimento, spesso troppo sottovalutato dai genitori. Se un bambino sceglierà uno sport grazie al quale è sicuro di divertirsi, cari genitori state pur certi che questo lo farà anche con passione. Inoltre questo aspetto darà ai genitori anche un’altra sicurezza che riguarda la costanza, ciò significa che essendoci passione e divertimento lo sport scelto dal bambino crescerà con lui aprendo le porte anche dell’agonismo.

You might also like