L’importanza della prima colazione: iniziare il giorno con una buona dose di energia, i consigli sui migliori alimenti e superfood ideali a colazione

L’importanza della prima colazione:gli alimenti consigliati

La giornata col piede giusto comicnia con un sorriso e una ricca colazione. La ricerca del benessere infatti passa attraverso un pasto sano ed equilibrato che possa fornire l’energia necessaria ad affrontare la routine quotidiana. Spesso si cade nell’errore di saltare i pasti per rientrare nella giusta taglia o a causa di uno stile di vita troppo frenetico, ma non esiste nulla di più sbagliato. La colazione è quel pasto di fondamentale importanza al quale non bisogna mai sottrarsi. Qui di seguito alcuni utili consigli sui migliori alimenti per la prima colazione e su come iniziare la giornata con una buona dose di energia.

L’importanza del primo pasto della giornata: perché non saltarlo

È ormai scritto e ripetuto in tutte le salse che la prima colazione non va mai saltata. Questo non solo perché assicura il 20% del fabbisogno giornaliero, ma anche perché andrebbe a influenzare la concentrazione e potrebbe contribuire alla comparsa di ipoglicemia e sonnolenza. Concedersi 20 minuti di sane abitudini, invece, permette di incoraggiare il buonumore e l'energia necessaria.

Spesso per ridurre quei chili in eccesso o rientrare in un regime alimentare sano si tende a saltare la prima colazione o ridurla a un veloce caffè. Recenti studi, invece, hanno dimostrato che concedersi una varia ed equilibrata colazione riduce il rischio di obesità e assicura un sistema digestivo più sano.

Migliori alimenti e superfood per la colazione

L’interrogativo che attanaglia i più di fronte alla scelta della colazione riguarda sempre gli alimenti giusti da abbinare, la percentuale di carboidrati e proteine da consumare e in che modo variare la routine mattutina. Gli alimenti consigliati che non devono mai mancare al mattino sono:

  • Latte e derivati: il protagonista indiscusso di ogni tavola mattutina è senza alcun dubbio il latte e tutti i suoi derivati. Che sia una tazza di latte, uno yogurt o un formaggio magro, il calcio è di fondamentale importanza;
  • Pane e marmellata: questi forniscono le fonti di fibre necessari e permettono di associare anche gli zuccheri semplici contenuti nelle marmellate. Questa scelta è la soluzione ideale per fare il carico di energia;
  • Frutta secca: quella che generalmente viene consigliata per gli spuntini può rivelarsi un valido alleato al mattino. Contiene proteine e acidi grassi essenziali che aiutano a gestire il colesterolo;
  • Cioccolato fondente: ebbene sì, anche per i più golosi la colazione può essere un piacere irrinunciabile al quale cedere. La cioccolata contiene fosforo e potassio e gli esperti ne consigliano il consumo di 50 g.

Gli alimenti consigliati per una colazione dolce

Scegliere per la propria colazione una la tazza di latte macchiato con i biscotti non è assolutamente da sottovalutare, questo pasto tanto semplice quanto tradizionale racchiude al suo interno il fabbisogno di cui ognuno necessita. Il latte, infatti, insieme ai suoi derivati è l’elemento cardine di ogni prima colazione che si rispetti.

Da sempre abbinato e consigliato in tutti i suoi derivati, come yogurt o formaggi magri, il latte è presente in tutte le colazioni consigliate. Spesso sotto forma di yogurt bianco accompagnato da cereali ricchi di fibre e un frutto a scelta ma è presente anche in tazza dove si consiglia di consumarlo sempre senza zucchero e macchiato al caffè. Ad accompagnare la tazza di latte è possibile poi aggiungere tre fette biscottate alla marmellata o al miele e la sempre indicata vitamina C.

La frutta accompagna il pasto e permette di integrare, così come con i cereali, il giusto apporto di zucchero, carboidrati e fibre. Ecco perché si consiglia caldamente di accompagnare il latte con fette biscottate, creme spalmabili e frutta varia come il kiwi o la spremta d'arancia.

Gli alimenti consigliati per una colazione salata

Se è vero che la tradizionale colazione con latte e biscotti fa gola a molti, è anche vero che la colazione salata è una realtà che sta lentamente prendendo piede anche in Italia. In effetti facendo attenzione al consumo di alcuni alimenti, soprattutto proteine di origine animale, si può creare un pasto salato che nulla ha da invidiare a quello dolce. Gli alimenti generalmente consigliati sono uova, bacon e prosciutto ma bisogna saper moderare le proteine di origine animale da consumare durante i pasti. Questo soprattutto se sono presenti nei pasti successivi.

Per tale ragione per la colazione salata sono da preferire pane integrale, formaggi magri e affettati leggeri. Particolarmente indicato si rivela la fesa di tacchino. Anche la colazione salata deve essere accompagnata dall’immancabile tazza di latte o dalla spremuta d’arancia.

Gli alimenti utili a variare la prima colazione

Affidarsi a quei pochi ingredienti utili a una sana e golosa colazione va bene ma per ottenere il miglior risultato in termini di benessere la parola chiave è: varietà. È utile infatti sottoporre il corpo ad alimenti sempre nuovi e così facendo si evita anche il rischio di stancarsi delle solite colazioni.

Per i più golosi è possibile mangiare una volta a settimana i tanto amati pancake da abbinare allo sciroppo d’acero o anche alla colazione salata. Molto utile in termini di varietà si rivelano i dolci fatti in casa che hanno dalla propria il vantaggio di essere genuini. Sì, quindi, a plumcake, torte e crostate.

La colazione degli sportivi: carico di energia

Secondo gli esperti allenarsi a digiuno è consigliato. Questo perché quando i livelli di zucchero nel sangue sono bassi intervengono gli ormoni. Se invece la colazione è quel pasto irrinunciabile da consumare prima di un allenamento, il consiglio è quello di mangiare alimenti ricchi di carboidrati e poveri di proteine e fibre. Quest'ultimo consiglio servirà a evitare di appesantire il corpo durante allenamento e digestione. La colazione ideale per gli sportivi prevede infatti uno yogurt bianco e 40g di cereali.

Quanto mangiare a colazione: pasto ricco senza eccessi

Scegliere di affrontare la giornata con una ricca colazione è il passo decisivo per incedere col pieno di energia. Questo aspetto però non deve incoraggiare colazioni eccessive e fuori misura. Il 20% del fabbisogno quotidiano infatti è abbondante ed è racchiuso in una tazza di latte, una spremuta d’arancia e fette biscottate o biscotti. Quando si parla di fette biscottate o biscotti vari che accompagnino latte e caffè mattutino, è utile sapere che il numero perfetto è di 3 o 4 elementi. Anche i cereali sono da misurare una sola volta in tazza e non andranno quindi inseriti a più riprese. Può rivelarsi molto utile lasciarsi consigliare dalle scatole dei cereali che spesso riportano sulla confezione il giusto quantitativo degli alimenti da consumare.

Appare chiaro, giunti a questo punto, quanto consumare una sana ed equilibrata colazione sia di fondamentale importanza e quanto sia facile combinare varietà di alimenti gustosi. Basterà impostare la sveglia 15 minuti prima del previsto per dare alla giornata la carica di energia necessaria e avviare una nuova e sana abitudine capace di migliorare organismo e buonumore.

You might also like